Pizza rustica

Vota questo articolo
(2 Voti)
REGIONE: Basilicata
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Prodotti da forno

Descrizione

La "pizza rustica", altrimenti detta "cazzola", "scarcedda", "cuzzola", è un piatto tipico della ragione Basilicata preparato spesso nel periodo pasquale.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la pizza rustica nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Basilicata (PAT).

Tradizioni

La pizza rustica fa parte della tradizione locale e si cucina principalmente durante la Pasqua.

Veniva preparata il venerdì di Pasqua, ma si mangiava soltanto dopo il Sabato Santo ed entra di diritto nella categoria delle "pizze rustiche ripiene".

Si tratta di un piatto antico che le famiglie lucane del tempo preparavano per le feste o per le ricorrenze speciali.

Oggi, invece, la pizza rustica la possiamo trovare sia nelle occasioni importanti che in qualsiasi periodo dell'anno.

Ingredienti

Gli ingredienti per realizzare la sfoglia della pizza rustica sono semplicissimi e di facile reperibilità, ovvero:

  • 250 g di farina di semola di grano duro;
  • 150 g di farina tipo 0;
  • 50 g di burro;
  • 120 ml di acqua;
  • 1 cucchiaino di sale fino;
  • 1 cucchiaino di bicarbonato;
  • 2 uova intere di cui una per spennellare.

Invece, per quanto riguarda gli ingredienti che andremo ad inserire nel ripieno della pizza rustica, sono:

  • 4 uova;
  • 300 g di ricotta vaccina;
  • 30 g di Pecorino grattugiato;
  • 100 g di salsiccia lucana o simile;
  • 100 g di formaggio primo sale;
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • pepe nero q.b.;
  • sale q.b.

Preparazione

Iniziamo con la preparazione della pizza rustica, quindi seguite attentamente la nostra ricetta e vedrete che il risultato sarà assicurato.

Su una spianatoia o un tavolo disponete:

  • la farina tipo 0 e la farina di semola a fontana;
  • al centro aggiungete il burro ammorbidito, il sale, l’uovo e il lievito;
  • amalgamate leggermente pizzicando con la punta delle dita ed unite gradualmente anche l’acqua.

Proseguite impastando per circa una decina di minuti, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete l'impasto che avete creato in una pellicola da cucina e mettetelo in un luogo asciutto e privo di luce e fonti di calore, lasciate che riposi per circa 30 minuti.

A questo punto dovrete:

  • prendere un pentolino e far cuocere 3 uova fino a che non saranno sode, circa 8 minuti;
  • per bloccare la cottura e raffreddare almeno il guscio, fateci scorrere sopra dell'acqua fredda;
  • una volta intiepidite, sbucciatele con cura.

Separatamente scolate accuratamente la ricotta di latte vaccino e trasferitela in una ciotola, poi aggiungete:

  • l’uovo crudo;
  • una manciata di pepe;
  • il sale;
  • il pecorino grattugiato.

Per quanto riguarda il mazzetto di prezzemolo, dovete tritarlo e successivamente aggiungerlo al composto.

A parte tagliate a cubetti la salsiccia lucana e il formaggio primo sale che andrete ad incorporare al ripieno.

Prendete una porzione di circa 2/3 cm dall’impasto della sfoglia e proseguite stendendola con l'aiuto di un matterello.

quest'ultima andrete ad utilizzarla per rivestire una teglia precedentemente imburrata e infarinata.

Bucherellate il fondo della sfoglia con una forchetta e ricoprite con il ripieno di ricotta livellandolo con il dorso di un cucchiaio.

A questo punto prendete le uova sode e fatele a pezzetti per poi disporle in cima al ripieno.

Stendete l’impasto rimasto ed utilizzatelo per chiudere la pizza rustica avendo cura di sigillarne bene i bordi.

Sempre con l'ausilio di una forchetta, procedete in questo modo:

  • bucherellate anche la parte superiore della pizza rustica;
  • spennellatela con un uovo sbattuto;
  • infornate per la cottura al livello medio per circa un'ora.

Il forno deve essere preriscaldato a 180° in modalità statica, non appena noterete la doratura sulla superficie, tenete monitorata la cottura per evitare che si bruci.

Sfornate e lasciate intiepidire.

Prima di tagliare la pizza rustica e servirla, lasciate che si raffreddi completamente!

Degustazione

Una volta cotta è possibile gustarla sia calda che fredda.

Altro in questa categoria: « Shtridhla Biscotti glassati »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto