Cerase

Vota questo articolo
(5 Voti)
REGIONE: Puglia
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Frutta

Descrizione

Le "cerase" o "ciliegie di Puglia" sono un prodotto agricolo che viene esportato in tutta Italia ed anche all'estero.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito le cerase nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Puglia (PAT).

Storia

Note anche sotto il nome di "ciliegie ferrovia", sono state coltivate per la prima volta nel lontano 1935.

Secondo alcune fonti locali, sembrerebbe che il primo albero di ciliegio di questa varietà, nacque proprio in prossimità di un casello ferroviario, posto a circa 900 metri dalla città di Sammichele di Bari.

Vista l'elevata vicinanza ai binari, decisero di rinominare le cerase "ciliegie Ferrovia".

A prendersene cura fu proprio il custode, che in seguito riuscì a moltiplicare l'albero anche nei comuni limitrofi.

Produzione

Ad oggi le città identificate come "maggiori produttori" di cerase nell'intero territorio Pugliese, sono:

  • Turi;
  • Casamassima;
  • Conversano.

La varietà tipica "Baresana" si distingue dalle altre per le grosse dimensioni del frutto, attaccato all'albero mediante un peduncolo piuttosto lungo.

Ciò che rende le cerase particolarmente amate dal mercato ortofrutticolo nazionale ed internazionale è, oltre al suo sapore unico ed inconfondibile, il fatto che si mantiene fresca per molti giorni.

In media, il frutto mantiene le sue caratteristiche strutturali ed organolettiche fino a 7 giorni, consentendo così di effettuare anche lunghi tragitti.

Degustazione

Potrai gustare le cerase a fine pasto, oppure anche integrarle a squisiti dolci a base di frutta.

Ad esempio, potrai creare una "coulis di ciliegie di Puglia" per guarnire la tua cheesecake o in alternativa preparare una gustosa confettura ideale per le crostate!

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto