Melo Noi Unci

Vota questo articolo
(1 Vota)
Regione: Sardegna  
Tipologia di prodotto: Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati |  

Descrizione

Coltivato in una terra di sapori e di profumi che conquistano, il "melo Noi unci" denominato nell'isola anche "melappia", "melappiu" ed "appio", è un albero che crea una gustosa "mela" asimmetrica, caratterizza per la sua buccia liscia, di colore verde chiaro con chiazze translucide, di spessore medio e piuttosto cerosa.

Certificazioni

Essendo il frutto di un metodo di lavorazione e di conservazione tradizionale, quindi protratto nel tempo, il melo Noi Unci su proposta della regione Sardegna si fregia del prestigioso titolo conferitogli dal Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, di Prodotto Agroalimentare Tradizionale (PAT).

Caratteristiche

La mela del melo Noi Unci è un frutto tutto da scoprire per il suo ineguagliabile profumo ed il suo sapore inconfondibile!

La mela del melo Noi Unci è:

  • una varietà di mela di medie dimensioni, di colore prevalentemente verde;
  • ha una forma appiattita;
  • la buccia spessa, di colore giallo verde con striature rosse sul 40% della superficie.
  • la sua polpa presenta una succosità media;
  • la polpa è di colore bianco crema, soda, succosa e aromatica, piuttosto acidula e poco dolce;
  • si distinguono note aromatiche ed un sapore intrigante.

La mela Noi unci, non è bellissima da guardare:

  • l'albero è di media altezza, un po' tozzo e con fronde larghe;
  • la maturazione avviene a partire dalla terza decade di Luglio e lo si coltiva praticamente in tutta la Gallura.

Proprietà

La mela Noi unci è davvero particolare, 100 g di mela Noi unci contengono:

  • 85 g circa di acqua;
  • 2 g di fibre.

Per quanto riguarda gli 11 g circa di "zuccheri", si possono distinguere:

  • fruttosio;
  • glucosio;
  • saccarosio.

Invece, per quanto concerne i "sali minerali", che sono circa 4 g troviamo:

  • potassio;
  • zolfo;
  • fosforo;
  • calcio;
  • magnesio;
  • sodio;
  • ferro;
  • tracce di rame, iodio, zinco manganese, e silicio.

Infine queste mele, sono ricche anche di "vitamine", quali:

  • C, PP, B1; B2 e A.

Origini

Questa varietà di mela è coltivata regolarmente nei territori dell'alta Gallura almeno da un secolo.

La presenza del melo Noi unci sul territorio sardo è infinitamente più “antica”.

Non si conoscono esattamente le sue origini, ma gli studiosi ritengono che la presenza della mela Noi unci, nel nord della Sardegna esista da almeno due millenni.

La sua nascita e il suo sviluppo si possono accostare a quelli della "Melannurca campana", frutto che presenta caratteristiche estetiche e organolettiche simili, al punto da far ritenere ad alcuni esperti di genetica che, queste due varietà di mela possano avere un unico antenato comune nella Malus domestica, nota nell'antica Grecia già nel IX secolo a.C. 

Un albero tipico di media vigoria, capace di una produttività elevata e dalla fioritura tardiva.

Vero è, che nonostante l'alta resa, la produzione della mela del melo Noi Unci è alternante.

La mela del Noi unci è un frutto tradizionale della Sardegna, presente nei territori Galluresi perlomeno da 50 anni.

La tradizionalità della coltivazione è da ricercarsi nella sua "presenza in vecchi frutteti", dove è ancor oggi possibile ritrovare esemplari d'albero in produzione.

 In cucina

Vogliamo proporvi una ricetta dolce, a base di mele Noi unci, ovvero:

  • la torta di mele Noi unci.

Ingredienti

Gli ingredienti utilizzati nella preparazione della torta di mele Noi unci sono:

  • 2 mele Noi unci;
  • 100 g di zucchero di canna integrale;
  • 2 uova;
  • 100 g di semola;
  • 100 g di farina 00;
  • 50 g di burro;
  • 2 cucchiai di latte;
  • un pizzico di sale;
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

Cominciamo con la preparazione della torta di mele Noi unci, quindi iniziate con preriscaldare il forno a 180 gradi, poi:

  • lavate le mele Noi unci, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili;
  • prendete una ciotola nella quale andrete a mettere le uova, lo zucchero di canna, il sale, il burro sciolto, il latte;
  • cominciate a mescolare gli ingredienti per bene, aiutandovi con una frusta;
  • a questo punto aggiungete le mele Noi unci che avete precedentemente frullato e continuate a mescolate ancora.

Aggiungete la farina, la semola ed il lievito, amalgamate bene.

Nel frattempo prendete una tortiera e ricopritela con della carta da forno, poi:

versate l’impasto all’interno e appiattite bene;

procedete con la cottura e quindi infornate per 45 min.

Una volta che la torta di mele Noi unci sarà pronta, spegnete il forno, apritelo e lasciatela riposare per 120 minuti.

Infine, prima di servire, spolverate la torta con lo zucchero a velo!

La vostra torta di mele Noi unci è pronta per essere gustata da grandi e piccini!

Buon appetito!

Altro in questa categoria: « Mandorle Arrubia Timo cedrato »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto