Zucchina di Misilmeri

Vota questo articolo
(2 Voti)
Regione: Sicilia
Tipologia Prodotto: Vegetali
Certificazione Prodotto: PAT

Descrizione

La "zucchina di Misilmeri", detta anche "friscaredda", è una delle zucchine tipiche della zona del palermitano.

Cetrificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la zucchina di Misilmeri nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Origini

Infatti "Misilmeri" è un comune che si trova nell'area metropolitana del capoluogo siciliano.

Il clima mediterraneo permette appunto di avere una coltivazione di questo tipo di ortaggio, utile per preparare diversi piatti tipici della cucina siciliana.

La forma è molto particolare, visto che varia moltissimo rispetto a quella delle zucchine normale.

Anche il colore cambia in un verde più chiaro.

Storia

Infatti questa variante di zucchina è una delle più utilizzate ed è famosa perché della pianta non si butta via niente.

Il popolo siciliano, a causa anche di una povertà frequente, ha sviluppato un ottimo senso pratico, coltivando tante piante che possono essere utilizzate per qualsiasi tipo di scopo.

In cucina

La zucchina di Misilmeri molte volte viene utilizzata per:

  • farcire i famosi "panini siculi" che si mangiano per strada.

La Sicilia, infatti, ha una cultura culinaria sullo "Street Food" davvero molto vasta.

La zucchina di Misilmeri viene utilizzata appunto per farcire i gustosi cibi che troviamo.

Infatti, come già detto, di questa pianta non si butta niente!

Conosciutissima è la "pasta con i tinnirumi", ovvero:

  • i germogli e le foglie, e la pasta ottiene un sapore particolare e intenso.

Una valida alternativa alla pasta con le zucchine comuni!

Altro in questa categoria: « Limone verdello Pere spinelli »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto