Piparelle

Vota questo articolo
(4 Voti)
 Regione: Calabria
Tipologia di prodotto: Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria 

Descrizione

Le gustose "piparelle" calabresi sono un dolce semplice e perfetto per tutti i gusti, tipico del periodo autunnale e invernale.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito le piparelle nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Calabria (PAT).

Presentazione

Sia che tu abbia ospiti, o che voglia semplicemente qualcosa di semplice per stupire la tua famiglia, troverai le piparelle estremamente soddisfacenti e leggeri allo stesso tempo.

Si tratta, infatti, di biscotti croccanti fatti di:

  • pastafrolla e ripieni di mandorle;
  • dal sapore e dal profumo delicato di miele, mai stucchevole.

Il sapore, evocativo e raffinato, ha tracce di:

  • cannella;
  • chiodi di garofano;
  • e degli immancabili agrumi delle nostre terre.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione delle piparelle sono:

  • 1 kg di farina bianca 00;
  • acqua calda q.b.;
  • 400 g di zucchero semolato;
  • 25 g di ammoniaca per dolci;
  • 100 g di strutto o olio di semi;
  • 4 g di cannella in polvere;
  • 8 g di chiodi di garofano;
  • 1 uovo;
  • mandorle dolci a piacere.

Preparazione

Per preparare le piparelle cominciate in questo modo:

  • con la farina creare una fontana ed aggiungere 300 g di zucchero più la cannella in polvere;
  • unire i chiodi di garofano e l'ammoniaca per dolci;
  • continuate aggiungendo l'olio di semi.

In un pentolino a fuoco basso, fate sciogliere i 100 g di zucchero semolato rimanenti, una volta raggiunta una colorazione scura, togliere dal fuoco.

Una volta che lo zucchero si sarà raffreddato dovrete:

  • aggiungere dell'acqua calda quanto basta per riuscire in seguito ad impastare 1 kg di farina;
  • se necessario continuare a scaldare ancora un pochino al fine di sciogliere il tutto per bene.

Quando lo zucchero liquido, sarà freddo, aggiungerlo agli altri ingredienti sulla spianatoia e amalgamare.

Unire 250 g di mandorle e continuare a impastare fino ad ottenere un impasto di buona consistenza.

Una volta creato l'impasto procedete così:

  • sulla teglia da forno, rivestita con carta da forno, create dei rotolini dal diametro di circa 3/4 cm e lunghi poco meno della lunghezza della teglia;
  • in un bicchiere versate l'uovo con 2 cucchiai di acqua e spennellate le vostre piparelle;
  • esercitando un pò di pressione potete aggiungere in cima alle piparelle dei pezzetti di mandorle;
  • con forno preriscaldato a 200 gradi infornate per 20/25 minuti.

Le piparelle saranno pronte non appena avranno raggiunto un colore dorato,  a questo punto lasciarle raffreddare.

Prima di servirle, tagliarle in obliquo e metterle nuovamente in forno per altri 10 minuti.

Degustazione

Questi biscotti si possono assaporare:

  • da soli;
  • per una merenda genuina e diversa dal solito;
  • accompagnati semplicemente o inzuppati in un buon bicchiere di Zibibbo, un vino dolce adatto per bagnare i biscotti calabresi.

Le piparelle calabresi, riconosciute per l'eccellenza tra i prodotti tipici italiani e della tradizione, sono morbide ed allo stesso tempo fragranti grazie alla presenza delle mandorle in pezzi.

Sono caratterizzate da un taglio trasversale e sottile che ne rende le porzioni e la consumazione mai eccessive.

Dopo aver assaggiato questo trionfo di mandorle e spezie, le piparelle diventeranno un dolce che non riuscirai facilmente a dimenticare, catapultandoti in un mondo rurale ed antico, grazie al mix di ingredienti naturali e genuini.

Conservazione

Inoltre, possono essere conservate per molto tempo in quanto non hanno una data di scadenza immediata.

Questo fattore li rende anche il regalo perfetto da portare per sorprendere amici e parenti!

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto