Fagiolo di Muro Lucano

Vota questo articolo
(6 Voti)
Regione: Basilicata
Tipologia di prodotto: Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati  

Descrizione

Il "fagiolo di Muro Lucano" è una specialità tipica della Basilicata.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito il fagiolo di Muro Lucano nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Basilicata (PAT).

Raccolto

La pianta viene estirpata a mano in estate e legata in lunghi fasci, che vengono poi fatti seccare al sole.

Queste piante vengono poi battute con delle mazze per far uscire i legumi.

I fagioli vengono poi separati a mano con un crivello e conservati, secchi, per la stagione invernale.

Presentazione

La tipologia di fagiolo di Muro Lucano è riferibile al cannellino, con buccia sottile.

Si conserva principalmente in sacchetti di tela ed è utilizzato per zuppe, minestre o pastasciutte.

Cenni storici

Muro Lucano è il paese natale di San Gerardo Maiella, Patrono della Basilicata, ma è anche uno dei borghi più belli della regione.

In questo borgo, dall'alto è possibile ammirare il maestoso castello medievale (IX sec.).

Soprattutto di sera, illuminato, insieme all’ex Palazzo Vescovile, il maniero offre un intimo spettacolo scenografico.

Sapori

Il tartufo è una delle prelibatezze della cucina murese, il cui profumo e sapore si propaga nella preparazione di invitanti piatti.

La sua produzione spontanea nel sottobosco che interessa il territorio del bel paese lo rende un elemento costante e prezioso nelle ricette locali.

Pasta fatta in casa, come:

  • "lagane e fagioli";
  • "cavateli con la mollica";
  • "tagliolini con il latte";
  • "acquasale";
  • "minestra patate e fagioli";

sono alcuni degli squisiti piatti che si possono assaporare durante i pasti a Muro Lucano.

A base di legumi e granoturco merita di essere assaggiata anche la "cuccia", un piatto saporito e originale.

Per quanto riguarda la tipica fragranza del fagiolo di Muro Lucano, anticamente, veniva cotto in "pignatte di terracotta", senza sale né aromi, per non bloccarne la cottura.

E' molto importante quindi conservare la natura del legume, per poterlo gustare la massimo delle sue potenzialità.

Degustazione

Il fagiolo di Muro Lucano si può mangiare anche in primi piatti molto nutrienti, ad esempio in abbinamento a formati di pasta come:

  • ditalini;
  • pasta maritata, ovvero mista.

Ricetta

Vogliamo presentarvi una ricetta gustosa per la degustazione dei fagioli di Muro Lucano, ovvero:

  • la minestra con patate e fagiolo di Muro Lucano.

Ingredienti

Gli ingredienti che dovrete procurarvi per la preparazione di questo primo piatto caldo sono i seguenti:

  • 350 g fagioli bianchi di Muro Lucano;
  • 3 patate medie;
  • 240 g pasta per minestra;
  • 1 carota;
  • 1 cipolla;
  • 1 costa sedano;
  • 1 bicchiere passata pomodoro;
  • q.b. brodo vegetale o dado vegetale;
  • 1 rametto rosmarino;
  • q.b. olio evo e sale;
  • 1 foglia di alloro;
  • 1 spicchio aglio.

Preparazione

Per realizzare la minestra con patate e fagioli bianchi di Muro Lucano, dovete iniziare in questo modo:

  • se non avete i fagioli freschi, potete utilizzare quelli secchi, pertanto lasciateli in ammollo in acqua fredda per una notte;
  • al mattino scolate i fagioli, sciacquateli sotto acqua corrente e preparate il brodo vegetale.

A questo punto dovrete:

  • sbucciare l'aglio e tritare finemente la cipolla, la carota e il sedano.

In una pentola capiente e dai bordi alti e versate sul fondo:

  • dell'olio extravergine di oliva;
  • sbucciate l'aglio, fatelo imbiondire ed eliminatelo. 

Versate nella pentola il trito di carote, sedano e cipolla, e fatelo stufare a fuoco dolce per circa 10 minuti.

Pelate le patate, lavatele e tagliatele a dadini.

Quando il trito si sarà appassito versate i fagioli bianchi di Muro Lucano, le patate e copriteli con il brodo vegetale.

Versate il bicchiere di passata di pomodoro, la foglio di alloro e un rametto di rosmarino.

Aggiustate di sale e mescolate bene il tutto.

Coprite la vostra pentola con un coperchio, fate cuocere per circa un'ora, avendo cura di mescolare di tanto in tanto.

Una volta che i fagioli bianchi di Muro Lucano saranno cotti, togliete l'alloro e il rosmarino dalla pentola.

Versate del brodo vegetale, circa due bicchieri, fate arrivare a bollore e aggiungete la pasta.

Fate cuocere la vostra pasta, nella tempistica indicata nella vostra confezione e portate in tavola ancora calda.

Degustazione

La vostra minestra con patate e fagioli di Muro Lucano la potrete degustare in una terrina bella calda e vedrete che i vostri ospiti rimarranno piacevolmente colpiti!

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto