Scamorza

Vota questo articolo
(2 Voti)
Regione: Basilicata
Tipologia di prodotto: Formaggi

Certificazioni

La "scamorza" è uno dei prodotti tipici della regione Basilicata inserito nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT), dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Caratteristiche

Le caratteristiche della scamorza sono:

  • un formaggio fresco;
  • a pasta filata;
  • prodotto da latte di vaccino, tipico delle montagne e delle colline lucane dove le vacche sono allevate ancora allo stato brado.

Presentazione

La scamorza è un formaggio:

  • a pasta filata;
  • bianco avorio, che tende prende una tonalità paglierina se lasciato stagionare;
  • il suo sapore è dolce con bassa intensità aromatica;
  • le dimensioni di una scamorza sono di circa 8/10 cm di diametro;
  • il suo peso non supera ai 500 gr.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la produzione della scamorza sono:

  • latte crudo, scaldato a 35°/38°;
  • caglio di vitello.

Lavorazione

Dopo circa mezz'ora la cagliata viene rotta e viene lasciata maturare per 4 o 5 ore.

In seguito il formaggio viene lavorato fino ad ottenere una lunga striscia di pasta, poi divisa in porzioni.

Alle singole porzioni viene data la tipica forma a "pera", "tondeggiante" e con una "testina".

Le fasi successive della lavorazione prevedono:

  • "l'immersione" in acqua fredda;
  • la "salatura" in salamoia. 

Dopo un giorno di "asciugatura" le scamorze vengono legate a due a due e messe a stagionare, appese alla tipica "pertica orizzontale".

Dopo 15 giorni, le scamorze sono pronte per essere consumate!

Degustazione

La scamorza venie servita:

  • da sola;
  • con focaccia cotta su pietra;
  • accompagnata da salumi e vino rosso poco strutturato;
  • anche utilizzata in diversi piatti tipici.
Altro in questa categoria: « Carne Podolica lucana Mozzarella lucana »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto