Caramelle di limone arancio

Vota questo articolo
(4 Voti)
REGIONE: Puglia
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Vegetali trasformati

Descrizione

Le "caramelle di limone arancio" sono una piccola specialità tipica di Rodi Garganico.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito le caramelle di limone arancio nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Puglia (PAT).

I limoni

Esistono due varietà di limone Femminello del Gargano, le due si contraddistinguono per la forte presenza di:

  • oli essenziali e di profumi della buccia.

Il limone a scorza gentile si caratterizza per:

  • la forma, che assomiglia a quella di una sfera;
  • una buccia particolarmente liscia e sottile;
  • il colore è giallo chiaro;
  • la polpa è quasi priva di semi.

Il limone oblungo invece, si differenzia perché è caratterizzato da:

  • una forma ovale;
  • le dimensioni sono medio-grandi;
  • la buccia è semi-liscia di medio spessore;
  • il colore è di un giallo più intenso.

Le arance

Conosciamo due varietà di arance del Gargano che si differenziano oltre che nell’aspetto anche nei periodi di raccolta.

Per le arance Duretta, la raccolta si svolge dal 1 Dicembre per terminare il 30 Aprile, invece per le arance della tipologia Bionda, il periodo di raccolta va dal 15 Aprile fino alla fine di Agosto.

La raccolta di questiagrumi, in tutti e due i casi avviene esclusivamente "a mano".

Vediamo più nello specifico le differenze tra le due arance, le Duretta che dagli abitanti del posto vengono nominate anche "arance toste" sono caratterizzate da:

  • una dimensione media;
  • la loro forma è molto spesso tondeggiante;
  • la buccia è liscia e di color arancione chiaro;
  • la polpa ha una colorazione ambrata;
  • la consistenza è dura, proprio da qui il nome Duretta, e per questo sono senza semi.

Per quanto riguarda la varietà Bionda, quest’arancia deve il suo nome al "colore della sua buccia".

Si caratterizza per:

  • una forma sferica che alle volte tende ad assomigliare alla forma di una pera;
  • un colore giallo aureo;
  • la polpa è di colore arancio dorato.

 Caratteristiche

Le caramelle pugliesi di limone arancio si presentano:

  • con una forma allungata che va dai 3 ai 5 cm massimo di lunghezza;
  • il colore è chiaramente quello tipico degli agrumi utilizzati per la loro preparazione, quindi giallo e arancione.

La produzione delle caramelle di limone arancio avviene tra Novembre e Marzo, la loro preparazione è ricca di passaggi e per questo è anche molto lunga!

Si tratta di caramelle profumatissime e ricche di vitamina C, che vengono prodotte ancora secondo antica tradizione.

La Puglia, soprattutto la zona garganica, è terra di agrumi, ovvero di:

  • limoni;
  • arance;
  • mandarini;
  • mandaranci;
  • cedri.

Questi agrumi, sono prodotti "principi" di questo bellissimo lembo di terra, a ridosso del mare.

Versatilità

Dal raccolto degli agrumi si ricavano tanti prodotti e tante applicazioni diverse:

  • dalla frutta da tavola alle spremute, ai succhi, alle confetture, ai distillati e liquori.

Con le ottime arance e limoni pugliesi, si confezionano ancora oggi le "caramelle di limone arancio", tutto ciò è possibile grazie ad una ricetta pluricentenaria, tramandata di padre in figlio.

Produzione

La zona più importante, per quanto concerne la produzione di caramelle di limone arancio, è il paese di Rodi Garganico.

Le caramelle agli agrumi, sono però confezionate in tutta la Puglia, così come in molte altre zone d'Italia.

E' certo però che  la vera ricetta, "quella tradizionale", è di:

  • proprietà dei cittadini di Rodi Garganico.

Le caramelle limone arancio sono caramelle molto zuccherine, preparate a mano utilizzando veri "agrumi pugliesi".

Questo permette loro di conservare non solo tutto il profumo e il sapore pieno e ricco delle arance e dei limoni garganici, ma anche di essere sane e ricche di vitamina C.

Ingredienti

Gli ingredienti base utilizzati nella preparazione delle caramelle di limone arancio sono semplicissimi e soprattutto "locali", ovvero:

  • agrumi del Gargano;
  • scorze di agrumi del Gargano;
  • zucchero.

Preparazione

Le caramelle di limone arancio si preparano da inizio Novembre fino alla metà di Marzo, il loro processo di lavorazione è lungo e richiede tempo ed impegno.

Cominciamo con la lavorazione delle scorze dei limoni e delle arance, quindi:

  • iniziamo ad incidere un primo taglio sulla buccia dei limoni e delle arance;
  • da questa incisione, procediamo e ricaviamo delle strisce;
  • succesivamente, prendiamo queste fettucce di bucce che abbiamo creato e le andremo a mettere a bagno in acqua per 4 giorni, rinnovandola di continuo.

Passiamo alla cottura delle bucce degli agrumi, quindi:

prendiamo un tegame, mettiamoci le bucce di limoni e arance ed aggiungiamo lo zucchero;

  • lasciamo cuocere il tutto per circa 20 minuti;
  • una volta trascorso il tempo di cottura, tiratele fuori e scolatele;
  • una volta fuori dall’acqua e zucchero le dovrete far asciugare per bene.

Infine, una volta fredde, potrete imbustare le vostre caramelle di limone arancio in sacchettini per alimenti, e saranno quindi pronte per la degustazione o se volete anche per la vendita!

Altro in questa categoria: « Ambrosia di arance Mandorla di Toritto »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto