Mostarda

Vota questo articolo
(1 Vota)
REGIONE: Puglia
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Condimenti

Descrizione

La "mostarda" trova la sua particolarità nel tipo di "uva" che viene utilizzata per la sua preparazione, l'uva regina, che riesce ad esaltare il sapore della marmellata senza l'aggiunta di altri ingredienti.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la mostarda nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Puglia (PAT).

Ingredienti

Gli ingredienti per la preparazione della mostarda sono:

  • uva bianca regina;
  • zucchero di canna;
  • zucchero semolato.

Preparazione

Inizia la preparazione della mostarda con:

  • il lavare bene i grappoli d'uva e prosegui togliendo a ciascun acino i semini che si trovano al suo interno;
  • dopo averli denocciolati metti i chicchi d'uva su una bilancia fino ad arrivare ad un peso di circa 4 kg;
  • prendi una pentola capiente e versa gli acini e i due tipi di zucchero, mescola per bene e lascia riposare i due ingredienti per almeno 12 ore.

Passato il tempo di riposo fai cuocere a fuoco minimo per circa 6 ore.

Trascorse le ore di cottura puoi capire se la mostarda è pronta quando si stacca perfettamente dalle pareti della pentola e dopo averla lasciata intiepidire puoi iniziare a metterla dentro i vasetti di vetro.

Per mantenerla più a lungo il consiglio è quello di mettere i vasetti ben chiusi in un pentolone e di farli bollire per mezz'ora.

Degustazione

La mostarda che hai appena ottenuto con tanto tempo e pazienza è ottima se accompagnata con il formaggio e altrettanto buona se usata per farcire crostate o torte.

Altro in questa categoria: « Sugo alla zia Vittoria Corvesco »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto