Pizzarruna

Vota questo articolo
(3 Voti)
Regione: Sicilia
Tipologia di prodotto: Paste fresche e prodotti della panetteria, biscotteria, pasticceria e confetteria  

Descrizione

 La "pizzarruna" è un prodotto di pasticceria tipico della provincia siciliana di Agrigento.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la pizzarruna nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Tradizioni

Sono dolcetti ripieni e presentano una forma cilindrica leggermente schiacciata ai due poli.

La pizzarruna è il dolce legato alla cultura e alla tradizione del territorio, portata avanti in particolar modo dagli abitanti di San Giovanni Gemini e dai vicini Cammaratesi.

Si tratta di un dolce molto calorico, ma anche molto gustoso, che viene consumato particolarmente durante il periodo natalizio.

In questa occasione c'è l'usanza di offrirli ad amici e parenti per augurare loro gioia e serenità.

Ingredienti

Le pizzarrune vengono realizzate "a mano" e la loro preparazione non richiede una manualità particolare.

Gli ingredienti necessari per la preparazione della pasta delle pizzarrune sono:

  • 1 kg di farina 00;
  • 330 g di zucchero;
  • 250 g di burro o strutto;
  • 200 ml di latte;
  • 3 uova intere;
  • 2 bustine di vaniglia;
  • 2 bustine di lievito per dolci.

Per quanto riguarda la preparazione del ripieno delle pizzarrune servono:

  • 250 g di fichi secchi;
  • 100 g di mandorle intere;
  • 50 g di zucchero a velo;
  • 125 g di polvere di mandorla
  • 1 fiala di essenza di arancio;
  • cannella q.b.;
  • 2 cucchiaini di polvere di vaniglia;
  • 3 cucchiai di rum.

Preparazione 

Cominciamo con la preparazione della pasta della nostra pizzarruna, quindi:

  • unite lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il burro a pezzi, i lieviti, le uova e poi il rum, in un robot da cucina che vi aiuti ad impastare e mescolare;
  • successivamente mettete la farina alternando con un pò di latte, lasciate che l'impastatrice continui a mescolare;
  • dovrete ottenere un impasto omogeneo, liscio e molto morbido;
  • a questo punto, infarinate bene l'impasto;
  • imbustatelo in un sacchetto per alimenti e riponetelo in frigor a riposare fino al mattino seguente.

Dedichiamoci quindi alla preparazione della farcitura delle pizzarrune:

  • sempre con l'aiuto del robot da cucina, macinate le mandorle e i fichi, successivamente unite anche gli ingredienti restanti ad esclusione del rum;
  • fate macinare bene il tutto, poi ad operazione terminata, versate il contenuto in un contenitore che chiuderete e riporrete in frigorifero, anch'esso dovrà riposare fino al mattino seguente.

Il giorno dopo, riprendete il vostro ripieno, dategli una girata e sarà pronto.

Tirate fuori anche la pasta e cominciate a lavorarla:

  • dovete tagliare dei pezzi come fossero delle fasce e con l'aiuto di un mattarello comincerete a tirare la pasta;
  • si dovranno creare delle fasce un pò "larghe" circa 4 cm perchè in cima andranno ripieni con della farcia;
  • a questo punto, una volta che avrete posizionato il ripieno, potrete chiuderli e quindi sigillarli alle estremità;
  • utilizzando del latte ed un pennello da cucina, spennelateli e metteteli in forno.

Per la cottura il forno dovrà essere preriscaldato a 200 gradi e le tempistiche sono di circa 20 minuti.

Una volta cotti, si dovranno raffreddare e poi dovrete glassarli.

Glassa

Per prepararze la glassa, gli ingredienti che utilizzeremo sono:

  • 2 albumi;
  • 200 g di zucchero a velo;
  • succo di mezzo limone.

Lavorazione

Per preparare la glassa delle pizzarrune si procede in questo modo:

  • montate 2 albumi a neve ferma;
  • aggiungete il succo di mezzo limone;
  • a piccole dose incorporate i 200 g di zucchero a velo;
  • mescolate il composto ottenuto.

Una volta raggiunta una consistenza "cremosa", potete utilizzarlo per glassare e decorare i vostri dolci!

Prima di chiuderli in una scatola di latta per la conservazione, lasciate che si "secchino" per una giornata intera!

Le vostre pizzarruna saranno così pronte per essere assaggiate da grandi e piccini!

Copertura

Le pizzarrune si possono ricoprire con svariate glasse, ad esempio con una glassa a base di:

  • zucchero a velo;
  • succo di mezzo limone;
  • le chiare d'uovo.

Degustazione

Questi dolcetti sono ottimi appena sfornati, ma il giorno dopo sono ancora più gustosi, specialmente se consumati insieme ad un vino bianco dolce come il Moscato di Pantelleria.

Altro in questa categoria: « Crocchè di patate Pasta all'antica »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto