Salsiccia

Vota questo articolo
(6 Voti)
Regione: Basilicata
Tipologia di prodotto: Carni (e frattaglie) fresche e loro preparazione  

Descrizione

L'Italia è il paese per eccellenza patria dei salumi, dal prosciutto cotto e crudo alla pancetta, al salame e alla soppressata, ma la regina è solo una, la "salsiccia".

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la salsiccia nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Basilicata (PAT).

Origini

Questo gustoso prodotto ha origini molto antiche, è infatti contestata la sua derivazione tra Lombardia e Basilicata.

I milanesi ritengono, infatti, di essere gli inventori della salsiccia chiamata da loro "la luganega", inventata dalla regina milanese Teodolinda.

La testimonianza dell'origine lucana di questo prodotto ci perviene però con gli scritti di Cicerone, Marziale e Varrone che nominano la "lucanica", un alimento composto di:

  • carne tritata;
  • budella.

Questo era una pietanza che veniva preparata dalle schiave a Roma, perché i soldati avevano imparato la ricetta proprio dai lucani, poi successivamente con Apicio che fornì la ricetta per preparare questo alimento si è giunti alla conferma dell'origine lucana della salsiccia.

Ingredienti

La salsiccia prende il nome da "sale" e "ciccia" ed è preparata di solito con:

  • carne di maiale;
  • varie spezie.

La preparazione inizia con la scelta di un'ottima carne, più specificatamente dalla "spalla di suini D.O.P.", provenienti da allevamenti del territorio.

Snervatura e macellazione

Si passa alla "snervatura a mano" del pezzo di carne ed alla macinazione in grossi pezzi a punta di coltello.

Questa carne viene poi insaporita con:

in Basilicata è usanza utilizzare il "finocchietto selvatico" invece del pepe nero, per conferire un aroma molto particolare al prodotto finale.

Il budello

Dopo aver fatto insaporire al meglio la carne, bisogna inserirla nel "budello".

La salsiccia è cosi pronta per essere degustata.

Degustazione

Questa può essere consumata fresca, oppure messa a stagionare in ambienti con temperatura ed umidità controllata.

Una volta stagionata, puoi degustarla ed assaporarne il sapore a pieno!

Altro in questa categoria: « Ungrattnoat Peperoni cruschi »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto