Tallutzas

Vota questo articolo
(13 Voti)
REGIONE: Sardegna
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Pasta fresca

Descrizione

Le "tallutzas", dette anche "orecchiette sarde", sono una tipica pasta fatta a mano, secondo un'antica ricetta.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito le tallutzas nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Caratteristiche

Le tallutzas sono la versione sarda delle più conosciute "orecchiette".

Si distinguono da quelle classiche perché sono più grosse e più spesse.

Le tallutzas si preparano tradizionalmente a mano, con l'impiego di sola farina ed acqua.

L'impasto rustico e poroso le rende ideali per condimenti tipo ragù e sughi, ma sono molto apprezzate anche in brodo con verdure e legumi, specialmente con i ceci.

Ingredienti

Per preparare l'impasto delle tallutzas occorrono:

Si impastano le farine aggiungendo a poco a poco l'acqua già salata, fino ad ottenere un composto morbido, sodo e liscio.

Da questo impasto si stacca un pezzetto per volta ed utilizzando il pollice, lo si schiaccia per creare delle rondelle di 4-5 cm di diametro e 3-4 mm di spessore.

Cottura

Le tallutzas si cucinano come la pasta normale, in abbondante acqua salata.

Sono da ritenersi cotte, al dente, quando vengono a galla.

Richiedono circa 3-5 minuti di cottura, a seconda dello spessore.

Varianti

Le tallutzas si possono condire a piacere, anche se le preparazioni più indicate sono:

  • con sughi di carne;
  • con il ragù di magro;
  • con i ceci;
  • se le si vuole cucinare in brodo, di verdure o di carne, vanno cotte nel brodo stesso.

Sono un formato di pasta perfetto da utilizzare anche per arricchire le "zuppe di legumi":

  • lenticchie;
  • fagioli;
  • piselli.

In questo caso basta preparare una zuppa facendo cuocere, in padella, i legumi con abbondante cipolla e pancetta a cubetti ed aggiungervi la pasta semplicemente lessata.

Ricette

Alla nostre tallutzas fatte in casa, ci possiamo abbinare innumerevoli ingredienti.

In questo caso vogliamo proporvi due ricette semplicissime con prodotti genuini e di ottima qualità, ovvero:

  • tallutzas ai funghi porcini;
  • tallutzas al curry e pinoli.

Come preparare le Tallutzas ai funghi porcini

Ingredienti

Cominciamo con la prima ricetta, ovvero quella delle "tallutzas ai funghi porcini".

Gli ingredienti, per 4 persone, che dovrete procurarvi sono i seguenti:

  • 300 g di tallutzas;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • olio extravergine di oliva;
  • 100 g di funghi porcini;
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • 1 tazzina di sherry;
  • sale q.b.

Preparazione

Iniziamo con la preparazione delle tallutzas ai funghi porcini, quindi:

  • tagliate lo spicchio d'aglio in pezzetti e mettetelo in una padella con tre cucchiai di olio extravergine d'oliva;
  • allo stesso tempo, tagliate in piccoli pezzi il fungo porcino;
  • una volta che l'olio avrà raggiunto la temperatura giusta, versatelo nella padella con del prezzemolo tritato.

Prima che i funghi inizino a perdere l'acqua, aggiungete una tazzina di Sherry e lasciate evaporare l'alcol.

In una pentola, mettete a bollire l'acqua salata e aggiungere un filo d'olio.

Raggiunta l'ebollizione aggiungete le tallutzas e scolatele un minuto prima della fine della cottura per poi saltarle in padella con i funghi.

Servite in tavola con una grattugiata di pepe per valorizzare l’ intenso sapore del fungo porcino e il caratteristico gusto delle tallutzas.

La seconda ricetta che vi suggeriamo è quella delle tallutzas al curry e pinoli.

Come preparare le tallutzas al curry e pinoli

Ingredienti

Gli ingredienti, per 4 persone, necessari per la preparazione delle "tallutzas al curry e pinoli" sono questi:

  • 300 g di tallutzas;
  • 20 g di pinoli sgusciati;
  • 1 bicchiere di brodo di carne;
  • 2 cucchiaini di curry;
  • 2 cucchiai di latte;
  • 1 cipolla;
  • 200 ml di panna da cucina;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • sale q.b.

Preparazione

La preparazione di questo primo piatto è altrettantro facile come quello che vi abbiamo proposto sopra, quindi dovrete:

  • pulire la cipolla e tagliarla a fettine sottili;
  • in un bicchiere stemperate il curry con il latte tiepido.

In una casseruola versate l’olio extravergine d’oliva e fate rosolare la cipolla per circa 5 minuti mescolando continuamente.

A questo punto unite il latte al curry e cuocere il tutto per 10 minuti.

Durante la cottura dovrete aggiungere:

  • il brodo caldo a cucchiaiate;
  • il sale;
  • i pinoli tritati grossolanamente;
  • la panna.

Mettete a bollire l'acqua salata e aggiungete un filo d'olio.

Raggiunta l'ebollizione aggiungete le tallutzas e scolatele un minuto prima della fine della cottura per saltarle in padella con il sugo e far insaporire la pasta per 3 minuti continuando a mescolare.

Altro in questa categoria: « Uciatìni Lumache »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto