Cucciddatu di Calatafimi

Vota questo articolo
(5 Voti)

Descrizione

Il "cucciddatu di Calatafimi" è un pane di grano duro dalle origini antiche e dalla caratteristica forma a ciambella prodotto in tutta la Sicilia.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito i cucciddatu di Calatafimi nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Caratteristiche

È un tipo di pane dalla forma insolita che rappresenta una "corona intagliata".

Ingredienti

Ogni pagnotta pesa circa 200 grammi ed è composta da:

Preparazione

Questo tipo di pane viene prodotto tramite un impasto di farina a cui viene aggiunta l'acqua, il lievito, l'olio e il sale.

Ottenuto un impasto liscio, questo viene diviso in porzioni da 250 g l'uno ed alle quali viene data la tipica forma di corona con una lavorazione tradizionale.

Questa lavorazione artigianale tramandata di generazioni in generazioni fa uso di strumenti semplici come tavolieri di legno e coltelli.

Cottura

Dopo aver dato la forma, le pagnotte vengono infornate per 30 minuti a 225 gradi.

Origini

Il cucciddatu di Calatafimi è un tipo di pane molto antico.

La sua creazione risale al 1600 in occasione della festa religiosa per il Crocifisso Padrone di Calatafami Segesta.

In quest'occasione infatti veniva offerta alla popolazione questo tipo di pane dal ceto dei "Massari".

Oggigiorno la richiesta del cucciddati di Calatafimi è tale che ogni panetteria locale lo produce giornalmente, rendendolo un prodotto tipico ed attrattiva gastronomica del luogo.

Curiosità

Essendo però un pane tipico della tradizione e di facile produzione il cucciddatu di Calatafimi è facilmente reperibile in ogni abitazione del comune siciliano.

Altro in questa categoria: « Crespelle Cucciddata »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto