DOCG

I vini DOCG (Denominazione di origine controllata e garantita)

Certificazione docgI vini che appartengono a questa categoria sono quelli già facenti parte dei certificati DOC, e  sono sottoposti ad un secondo esame da parte di enologi durante la fase di imbottigliamento. Superata la prova vengono rilasciati dalla Camera di Commercio e dal consorzio di tutela sigilli in filigrana ai produttori, il cui numero è limitato al valore del quantitativo di ettolitri prodotto, da porre su ogni bottiglia. Nel caso dei liquori sono apposti sul tappo, mentre nel caso dei vini il sigillo è posto sul collo della bottiglia. Il controllo così stringente sulla quantità di bottiglie prodotto serve per evitare che la filigrana venga utilizzata anche su altre produzioni che non superino la prova garantendo in questo modo la qualità del vino su cui viene posta l'etichetta.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok