Salsiccia a punta di coltello dell'alta Murgia

Vota questo articolo
(6 Voti)
REGIONE: Sicilia
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Gastronomia

Descrizione

La "salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia" è un insaccato di carne suina prodotto in diversi comuni della Murgia, tra cui Altamura, Gravina di Puglia, Poggiorsini e Spinazzola.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la salsiccia a punta di coltello dell' Murgia nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Caratteristiche

La particolarità di questo prodotto si deve a macellai locali che hanno saputo mantenere in vita antiche tecniche di produzione garantendo una salsiccia di elevata qualità.

La salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia è facilmente reperibile presso tanti produttori locali, si presenta:

  • di colore rosso cupo nella parte magra con screziature bianche dovute al lardo.

La salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia si caratterizza per il suo odore intenso ed il suo sapore deciso.

La consistenza della salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia si presenta:

  • asciutta;
  • compatta;
  • pastosa.

La forma della salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia è variabile e lo spessore non supera i 3,5 cm.

Il sapore che contraddistingue la salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia è:

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la creazione della salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia derivano esclusivamente dai suini locali.

Vengono utilizzate prevalentemente le parti magre del maiale.

  • carne suina;
  • budella di maiale;
  • buccia di arancia;
  • sale;
  • peperoncino;
  • finocchietto selvatico;
  • vino.

Preparazione

La salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia può essere facilmente reperita nella macellerie locali.

Molte di queste offrono anche il servizio di cottura della carne alla brace.

La salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia viene realizzata:

  • con il prosciutto;
  • la spalla del maiale;
  • con una parte di lardo.

Le diverse fasi della lavorazione del prodotto iniziano con "il taglio a punta di coltello della carne", che poi viene condita con:

  • sale;
  • peperoncino dolce o piccante;
  • semi di finocchietto selvatico;
  • vino Malvasia Bianca di Gravina.

Lavorazione

Il composto di carne viene fatto riposare per circa 24 ore, prima di essere insaccato in budella di maiale e fatto macerare in scorza d'arancia, semi di finocchio e sale.

Trascorso il periodo di riposo, la carne viene:

  • inserita nel budello conferendogli una forma a corona;
  • dopo aver punzecchiato il budello ed averlo lasciato sgocciolare, si fa riposare il tutto per 12 ore.

L'ultima fase è quella "dell'asciugatura dell'insaccato".

Questa fase avviene all'interno di ambienti freschi e arieggiati in cui vengono appese le salsicce e lasciate per 20-30 giorni.

Degustazione

La salsiccia a punta di coltello dell'Alta Murgia è ottima:

  • affettata e mangiata come antipasto;
  • in abbinamento con formaggi locali;
  • per la preparazione di tanti piatti della tradizione gastronomica pugliese.

Curiosità

A Spinazzola un comune italiano di 6440 abitanti della provincia di Barletta-Andria-Trani in Puglia, conservano in maniera gelosa la ricetta per preparare la salsiccia a punta di coltello.

La ricetta viene tramandata di generazione in generazione, perché quello che si assapora in questo comune nel cuore dell'Alta Murgia, non è solo un prodotto tipico, ma una prelibatezza che non si trova da nessun’altra parte.

Risale al 2017 la prima edizione della "Festa della salsiccia a punta di coltello di Spinazzola", che viene riproposta cada anno a Settembre ed ospita migliaia di visitatori e degustatori da tutta la Puglia.

L'obbiettivo di questo appuntamento è quello di promuovere e valorizzare un'eccellenza gastronomica locale, mettendo in vetrina la vera industria territoriale, qual è l’agro alimentare.

La Festa della salsiccia a punta di coltello di Spinazzola, realizzata con il contributo del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino e del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, è un evento inserito nel calendario delle Fiere artistiche spinazzolesi.

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto